Meet{cast}

Lo scorso 23 gennaio tutti noi di dotNET{podcast} abbiamo avuto il piacere di presentare il nostro primo meetup serale, organizzato in collaborazione con Codemotion e LUISS EnLabs.

Ho detto “il primo” non a caso, perch√© abbiamo deciso di organizzare una serie di meetup, per la precisione uno al mese,¬†con una serie che abbiamo chiamato Meet{cast}.

Grazie al prezioso aiuto di Innocenzo Sansone di Codemotion abbiamo avuto la possibilità di organizzare questi meetup e condividere la nostra passione per la tecnologia.

E siccome a¬†noi di dotNET{podcast} la passione non manca, abbiamo deciso che una volta al mese possiamo avere¬†questi incontri per conoscerci e stare un po’ insieme parlando di tecnologie.

16143679_1256562387784067_5108175827333868513_o

Ma la cosa importante è che (per quanto possibile) cercheremo anche di partecipare ad altri meetup, quindi potete segnalarceli e noi faremo del nostro possibile per farvi eco.

Perciò seguiteci, sulla nostra pagina Facebook, sul nostro (nuovo di zecca) gruppo Meetup (che si chiama appunto Meet{cast}) e ovviamente sul nostro sito.

Stiamo registrando anche i contenuti audio e video, proveremo a portare questi meetup anche in forma audio con dei podcast (come nostra tradizione) e anche video con slide e speaker su un canale Youtube che stiamo approntando.

Per adesso trovate qui le slide del meetup, tenuto da Massimo Bonanni, in cui abbiamo parlato di Cognitive Services & LUIS.

Vi aspettiamo al prossimo meetup, il 16 febbraio con Clemente Giorio, parleremo di HoloLens, non mancate! ūüėČ

Meet{cast}

EtnaDev 2016 Catania

Volevo segnalarvi l’evento che si venerd√¨ 21 Ottobre 2016 a Catania, l’evento si chiama EtnaDev ed √® giunto alla seconda edizione.

bg

Si tratta dell’unico evento multitrack dedicato alle tecnologie di sviluppo Microsoft, in cui da quest’anno ci saranno anche varie sessioni su tecnologie Open Source e in generale non della piattaforma Microsoft.

L’evento, organizzato dagli amici della Community siciliana OrangeDotNet √® gratuito come sempre¬†e sar√† un’ottima occasione per passare una giornata piacevole in compagnia di speaker molto preparati e disponibili a condividere pi√Ļ possibile il loro know-how. Sar√† inoltre anche una interessante giornata in cui fare sano networking.

Ne abbiamo parlato anche nella puntata appena pubblicata di dotNET{podcast} con Sergio Galati, uno dei fondatori di OrangeDotNet.

Anche io terr√≤ una sessione su Application Insights, quindi per chi viene, ci si vede l√†… ūüôā

Il punto di riferimento è il sito ufficiale, iscrivetevi, vi aspettiamo!

EtnaDev 2016 Catania

Io odio le Stored Procedure…

Questo lo posso affermare senza problemi: odio le stored procedure !

Non le sopporto, ne riconosco l’utilit√† in tanti contesti¬†e addirittura la necessit√† in altri contesti, ma non posso fare a meno di¬†avvertirle come fastidiose

Nella nuova puntata della serie Variazioni sul tema, curata da Dino Esposito si parla proprio di stored procedurelentissimecomplicatissime

Have fun !

Io odio le Stored Procedure…

La parola “Startup” vi dice qualcosa?

Ne abbiamo parlato in questo podcast con Daniele Pagani, StartUp Audience Director in Microsoft.

Il perch√© ne abbiamo voluto parlare penso sia¬†chiaro: la parola “Startup” √® diventata negli ultimi anni una “buzzword” abusata, spesso confusa e poco chiara ai pi√Ļ.

Alzi la mano chi di voi non ha mai¬†pensato almeno una volta negli ultimi due o tre anni di “avviare una startup”, senza di fatto sapere da dove partire, per poi abbandonare l’idea dopo un po’ e tornare al proprio lavoro in maniera sommessa.

Eppure tanti di voi, tanti di noi, ha e avr√† ottime idee, magari rivoluzionarie, chi lo sa…

Allora cosa manca? Il coraggio? La spregiudicatezza? Un filo di pazzia?

Beh, pu√≤ darsi, ma intanto facciamo un po’ di chiarezza con un “esperto” startupper passato poi¬†dall’altra parte della barricata per aiutare gli altri che sono come lui era qualche anno fa.

Anche in questo ci vuole esperienza, anzi in questo caso è necessaria, perché fallire quando si parla di startup può essere una battuta dura da recuperare.

Ascoltate quindi la puntata e se avete dei commenti utili da condividere, fatelo sulla scheda della puntata stessa.

E in bocca al lupo per la vostra idea di successo!

La parola “Startup” vi dice qualcosa?

AgileIoT

Durante l’evento DevOps@Work 2016¬†abbiamo avuto la possibilit√† di¬†seguire una sessione su AgileIoT, un nuovo standard metodologico elaborato da Felice Pescatore¬†in collaborazione con tanti altri appassionati per poter¬†definire una serie di linee guida utili a gestire progetti e soluzioni basate su IoT.

Per chi si occupa di Agile e gestione di progetti si tratta di una assoluta¬†priorit√†, dato che “gestire” con le metodologie Agile “classiche” un’attivit√†¬†in cui l’impiego di tecnologie e dispositivi che oggi vengono identificati con l’acronimo IoT (Internet of things) pu√≤ rappresentare un fattore di rischio molto elevato ed un possibile insuccesso delle aziende investitrici.

Questa necessità ha portato quindi ad una riflessione molto interessante, e il progetto (open) di AgileIoT è il risultato.

AgileIoT.png

Una metodologia nuova, ancora in via di definizione, aperta a discussione e in cui ognuno di noi, ognuno di voi, può dare il suo contributo, sempre ben accetto.

Abbiamo anche registrato un podcast al riguardo, sempre su dotNET{podcast}, e potete partire da l√¨ o dal sito ufficiale di AgileIoT se volete approfondire l’argomento e/o partecipare alla discussione.

Questo √® solo il primo post dedicato all’argomento,¬†ne parleremo ancora.

AgileIoT